lunedì 9 febbraio 2015

Recommendation Monday - Consiglia un libro in cui uno dei personaggi porta il tuo nome o uno dei tuoi nomi preferiti


Questa rubrica settimanale nasce sul blog una fragola al giorno.
Ogni lunedì vi consiglierò un libro diverso, rispettando un criterio diverso ogni settimana.

Il consiglio di questa settimana è:
CONSIGLIA UN LIBRO IN CUI UNO DEI PERSONAGGI PORTA IL TUO NOME (NELLE SUE VARIANTI LINGUISTICHE) O UNO DEI TUOI NOMI PREFERITI


La scorsa settimana non ho partecipato al tema "Consiglia un libro che rifletta il tuo stato d'animo attuale", e mi dispiace un sacco perché l'idea mi piaceva, ma non ho trovato niente di adatto >.<
Eccomi qui, quindi, per una nuova settimana con un tema diverso.

Dunque, non ho veri e propri nomi preferiti, o meglio: un nome che mi piace veramente moltissimo è il nome giapponese Sakura, e anche se ho trovato un libro che abbia un personaggio con questo nome da consigliarvi - ovvero Battle Royale - si tratta, se non ricordo male, di un personaggio marginale, quindi preferisco consigliarvi altro!
Ho scelto allora di cercare un libro con un personaggio di nome Claudia, e la scelta è ricaduta su "Intervista col Vampiro", di Anne Rice.
Devo confessare che, avendolo letto qualche anno fa, non ricordo moltissimo, però mi era piaciuto tantissimo, pur trovando lo stile un po' lento se paragonato alle letture cui mi dedicavo all'epoca.
Adesso chissà se lo troverei lento, non so proprio dirvelo, so solo che nel corso degli anni ho ampliato moltissimo i miei orizzonti e letto diversi tipi di romanzi e altrettanti stili narrativi!
Ad ogni modo, eccovi la scheda del libro:



TITOLO: Intervista col Vampiro
AUTORE: Anne Rice
EDIZIONE: TEA
PREZZO: 6,90€
PAGINE: 361

TRAMA:Una stanza buia. Un registratore acceso. Un giornalista. E un vampiro. Da quasi due secoli, ormai, Louis de Pointe du Lac non è più un uomo: è una creatura della notte, e ha tutta la notte a disposizione per convincere Daniel, il giornalista, che la storia che gli sta raccontando è vera. Così come è vero il suo volto, tanto pallido ed esangue da sembrare trasparente, di una bellezza soprannaturale e per sempre cristallizzata. Louis racconta di come abbia ricevuto il dono (o forse la maledizione?) della vita eterna proprio quando non desiderava altro che la morte. È il 1791, è un'altra New Orleans, e Louis, in seguito al suicidio dell'amatissimo fratello, vorrebbe soltanto seguirne il destino. Ma la seduzione del dono oscuro è potente, specialmente se ha i modi, la voce e l'aspetto di Lestat. Sensuale e affascinante, crudele e allo stesso tempo capace di profonda commozione, Lestat ha bisogno di Louis tanto quanto Louis ha bisogno di lui. Quando infine, dopo anni di scorribande notturne, Louis sta per decidersi ad abbandonare Lestat, questi gli fa il regalo più grande: Claudia. Una bambina di appena cinque anni, in fin di vita, che solo il dono oscuro può salvare. L'unico peccato che il sacrilego e irriverente Lestat non si può permettere: creare una vampira di soli cinque anni. Una vampira bambina, che non crescerà mai. E sarà l'inizio della fine. 


E voi l'avete letto? Quale libro consigliereste per il tema di questa settimana? =)

1 commento:

  1. Ma insomma, solo io non ho ancora trovato personaggi di libri col mio nome? :(

    RispondiElimina

Un commentino è sempre gradito, se lascerete traccia del vostro passaggio ne sarò davvero molto felice!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...